News PSE

Stampa
PDF
Dic
16

Auguri di Natale: la nostra tradizionale festa!

Come ogni anno prima del termine delle lezioni vogliamo augurarci delle Buone Vacanze di Natale tra studenti, docenti e personale amministrativo.

Nel Campus di Mestre festeggieremo con "una fetta di panettone":
Giovedì 18 dicembre 2014 alle ore 11.00-11.30 per STC, MSTC, MPSE A;
sabato 20 dicembre 2014 alle ore 11.00-11.30 per PED, MPED, PSE percorso B, MPSE.

Nel Campus di Verona festeggieremo con "una fetta di pandoro":
venerdì 19 dicembre 2014 alle ore 11.00-11.30 per STC;
venerdì 19 dicembre 2014 alle ore 17.00-17.30 per STC senior.

Stampa
PDF
Dic
12

Evento finale Iniziativa Giovani

Giovedì 18 dicembre 2014 presso la sede della Regione del Veneto si terrà  il convegno finale del progetto Iniziativa Giovani Veneto - “Establishing a partnership to set up a Youth Guarantee Scheme in Veneto –YGV”, realizzato con il sostegno dell’Unione europea.

Iniziativa Giovani Veneto è un progetto pilota  rivolto ai giovani NEET (Not in Education, Employment or Training) con lo scopo di anticipare gli interventi previsti con il Piano europeo della Garanzia Giovani e di sperimentare specifiche azioni di individuazione e contatto con giovani di età compresa tra i 15 e i 24 anni che non studiano e non lavorano, per proporre percorsi di inserimento formativo o professionale.
Tra i partner di progetto, oltre alla Regione del Veneto, fanno parte l’Istituto Universitario Salesiano di Venezia IUSVE, la Provincia di Treviso, l’Ufficio Scolastico Regionale e Scuola Centrale di Formazione.

Nel corso del convegno saranno presentati gli esiti finali e le prime raccomandazioni e saranno illustrate le prospettive  future per la transazione verso il lavoro dei giovani. Seguirà light lunch.

In allegato il programma del convegno e la scheda di adesione che si chiede di restituire via mail all’indirizzo  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

Programma dell'evento:


Scheda di adesione:

Stampa
PDF
Nov
14

Proposta per tirocinio accademico: laboratorio dell'immaginario

Il Laboratorio dell’Immaginario, riconducibile al modello teorico analitico-immaginativo (Jung, Klein, Kohut, Simeti, Fabre) è caratterizzato da processi di attivazione e rielaborazione dell’immaginario. Disegni, fiabe, giochi, drammatizzazioni, musica e stimolazioni di rêveries attraverso l’opera d’arte, costituiscono i meedia simbolici privilegiati attraverso i quali il conduttore entra in contatto con i bisogni, le carenze o le difficoltà del soggetto. Il Laboratorio dell’Immaginario, utilizzato inizialmente solo in ambito clinico, ha trovato in seguito una valida applicazione in campo educativo, offrendo un contributo importante anche a livello didattico. Le attività ludico-creative proponibili con finalità evolutiva stimolano infatti nel discente capacità espressive, di problem solving e di autoconsapevolezza. Il metodo inoltre suggerisce strumenti per incentivare le abilità relazionali, educando all’ascolto empatico e riconoscendo affetti ed emozioni essenziali per la crescita personale.

L’Associazione per lo Studio dell’Immaginario offre la possibilità agli studenti di Psicologia dell’Educazione (PSE), di Psicologia Clinica e di Comunità (mPSE) e di Scieze dell’Educazione-Educatore Sociale (PED) di svolgere il periodo di Tirocinio Accademico.
Il Tirocinio prevede due fasi:

  • la prima fase di formazione per l’apprendimento di metodiche immaginative
  • la seconda consiste in attività pratiche in ambiti scolastici dove verrà applicato lo strumento metodologico appreso.

L’utilizzo dello strumento nel contesto scolastico è finalizzato alla progettazione di interventi educativi volti ad attivare le capacità espressive e creative dell’alunno, stimolandone la motivazione e le possibilità relazionali.

L’offerta formativa per il Tirocinio Accademico prevede un totale di 200 ore, di cui 40 di formazione in metodiche immaginative che si svolgerà nel bimestre aprile-maggio 2015, 10 ore di programmazione attività di creatività, finalizzate a progettare i laboratori per la scuola primaria e 150 di attività pratica in aula con gli alunni nel periodo ottobre 2015 - maggio 2016.

Per la candidatura inviare una mail all’indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. indicando come oggetto della mail "Proposta per Tirocinio Accademico: laboratorio dell'immaginario 2015/2016".

Stampa
PDF
Nov
13

Seminario di formazione sull'elaborazione del lutto e il mutuo aiuto

Come operatori della salute nel nostro quotidiano lavoro incontriamo spesso, in seno al nostro compito usuale, situazioni di perdita e di lutto. È importante, allora, essere efficaci e avere le competenze utili ad accogliere, dare testimonianza della nostra umanità, indirizzare bene e per tempo chi avesse bisogni specifici.

In realtà, stretti tra le esigenze di una routine a volte assillante e le trasformazioni dello stile di vita generale, che confinano perdite e lutto nel non detto, non visto e nel socialmente non trattabile, spesso rinunciamo a questa parte di un compito che pure è dovuto. È una sconfitta per tutti, che provoca disarmonie, incremento di sofferenza e diffidenze contribuendo al burn out degli operatori.

L’esperienza di ormai quindici anni di Rimanere Insieme conferma che un accorto impegno, anche se contenuto, può offrire grande conforto ai dolenti e dare più senso al lavoro professionale. Questo ci conforta nel proporre una formazione per valorizzare le risorse degli operatori.

Il corso “Accogliere il lutto è promuovere la vita” prevede:

  • una descrizione del rapporto di oggi con perdite come la morte, il lutto, il cordoglio dopo la morte e il cordoglio anticipatorio
  • l’analisi degli usuali stili di fronteggiamento di queste situazioni
  • un approccio per una positiva relazione personale e professionale con perdite e lutti

Per saperne di più scarica la scheda di presentazione del corso:

La partecipazione a tutto il corso corrisponde ad un totale di 15 ore di tirocinio.

Stampa
PDF
Ott
30

Seminario IUSVE-ULSS12 - Le malattie neurodegenerative: dalla diagnosi alla presa in carico

Lo IUSVE, in collaborazione con l'ULSS 12 di Venezia Settore cure palliative (prof. Giovanni Poles), propone due Seminari per promuovere la maggior conoscenza di alcune tra le principali malattie neurodegenerative ed incrementare la percezione comune e condivisa con gli operatori, di poter fare molto anche di fronte “all’inguaribilità”, facendo leva sulle risorse personali e familiari con il fine di migliorare la qualità di vita di chi vive in prima persona la malattia.
I Seminari si svolgeranno sabato 8 e 22 novembre 2014, dalle ore 9.00 alle ore 12.30, presso l'aula Magna del Campus di Mestre.

Destinatari
Care giver, operatori sanitari, volontari e familiari di pazienti affetti da malattie neurodegenerative, studenti del Dipartimento di Psicologia IUSVE e del corso di Laurea in Scienze infermieristiche UniVe.

Modulo 1: Aspetti clinico/assistenziali
sabato 8 novembre 2014

Modulo 2: Aspetti psicologico/relazionali
sabato 22 novembre 2014

La partecipazione ai seminari è libera.

News IUSVE